News


 

Dojo

Storia del Dojo

Nel Jujitsu il Dojo ha una rigorosa disposizione, vi è un lato d'onore che è il più distante dall'ingresso. Su questo lato del Dojo chiamato "Kamiza" anticamente erà posto un piccolo tempietto, con le Divinità e i Kami "gli Antenati" ed era sul lato più riparato e il più distante dall'ingresso, anticamente ogni Dojo aveva questa disposizione. Questa usanza è tuttora mantenuta e il lato d'onore viene arredato con Simboli, Cimeli e Ritratti dei Personaggi più importanti, come ad esempio quello del Fondatore del Judo Jigoro kano Shian ed altri ritratti di personaggi importanti "Maestri" di questa disciplina passati a miglior vita.

Solitamente a questo lato non si girano mai le spalle e non vi si pone nessuno, guardando il lato d'onore Kamiza, l'Insegnante del Dojo, si pone alla sinistra; questo lato è chiamato Joseky, mentre gli allievi si pongono difronte all'Insegnante (maestro); questo lato è chiamato "Shimoseky". Durante la cerimonia del Saluto gli allievi schierandosi sulla riga del proprio lato si dispongono ordine decrescente, con la cintura di grado superiore posta verso il lato d'onore "Kamiza". Qualora la riga non fosse sufficiente a contenere tutti presenti,si forma un'altra riga sullo stesso lato.

Il lato di fronte al lato d'onore; è chiamato "Shimoza", solitamente su questo lato vengono fatti accomodare gli ospiti in visita ed i collaboratori del (maestro). È compito dell'insegnante (maestro) del Dojo, invitare l'ospite a disporsi nella corretta posizione, un ospite di grado superiore a quella dell'insegnante (maestro) del Dojo, è fatto accomodare da questi tra lui ed il lato d'onore cioè alla sua sinistra. Il significato del saluto all'interno del Dojo in entrata ed in uscita e sul Tatami è dovuto ad una antica tradizione, che era quella di onorare il Tempietto delle Divinità e i Kami .Quindi un signifiato religioso, che ora è rimasto come segno di rispetto per il Dojo, per L'insegnante (maestro) e per tutti i praticanti presenti.

News